Lo stato delle Capo Verde adotta una sorta di divisione amministrativa prodotta dai venti alisei che giungono dal continente africano, suddividendo l'arcipelago in due raggruppamenti principali: le Ilhas do Barlavento a nord e le Ilhas do Sotavento a sud.

Il gruppo di Barlavento o Sopravento è costituito dalle isole di: Santo Antão, São Vicente, Santa Luzia (disabitata), São Nicolau, Ilha do Sal, Boa Vista,
Il gruppo di Sotavento o Sottovento, più a sud, include le isole di: Maio, Santiago, che ospita la capitale Praia, Fogo,Brava
Con una superficie totale di 4.033 km² Capo Verde è uno dei cinque arcipelaghi atlantici della cosiddetta Macaronesia, arcipelago che comprende anche le Azzorre, Madera, le Canarie e le Selvagge.

Clima
Il clima nelle isole Capo Verde è di tipo tropicale secco, con una temperatura media che oscilla tutto l'anno intorno ai 26 °C. L'escursione termica, tra massime e minime, non supera mai i 10 °C, mentre in mare la temperatura dell'acqua oscilla fra i 22° e i 29 °C a seconda delle stagioni.
Nelle isole montuose come Santiago, Santo Antão, São Nicolau e Fogo il sole domina quasi tutto l'anno, mentre il breve periodo delle piogge va da settembre ad ottobre. Boa Vista, Sal e Maio, offrono invece un clima nettamente più secco, dovuto ai venti caldi provenienti dal Sahara.
L'approvvigionamento idrico dell'arcipelago è stato sempre problematico a causa dell'esposizione ciclica ad anni di siccità per effetto dei venti sahariani. Il periodo delle piogge è breve, ma è più che sufficiente a sostenere un clima semiarido. Purtroppo, una coincidenza di fattori avversi è in grado di causare periodicamente una drammatica riduzione delle precipitazioni, o in alcuni anni la loro totale scomparsa. L'adozione, sia di tecniche moderne di irrigazione ad elevata efficienza, che il recupero idrico (condensazione, dissalazione, riciclo) hanno permesso di ottenere un netto miglioramento della situazione. La necessità, d'altro lato, di sostenere una popolazione numerosa, rende non facile il mantenimento di un approvvigionamento idrico accettabile nei periodi, sia pur rari, di crisi. La situazione non è equivalente per tutte le isole, essendo maggiormente soggette a periodi di siccità le isole che si affacciano sul deserto del Sahara.
Di seguito sono riportate le condizioni meteo medie.

Mese Temperatura
Gennaio 24 °C
Febbraio 24 °C
Marzo 25 °C
Aprile 25 °C
Maggio 25 °C
Giugno 26 °C
Luglio 27 °C
Agosto 29 °C
Settembre 29 °C
Ottobre 29 °C
Novembre 27 °C
Dicembre 25 °C


Popolazione - Demografia
Nel 2000, secondo il CIA Factbook, la nazione aveva una natalità del 23,5 ‰, con una mortalità del 6,2 ‰. L'incremento annuo della popolazione, a causa di una forte emigrazione si attesta solo al 0,5-0,6%. Una buona aspettativa di vita, 68 anni per gli uomini e 75 per le donne, accompagna però un tasso di mortalità infantile piuttosto elevato, attorno al 41,4 ‰. al 2010, la popolazione residente nelle isole era di 510.000 abitanti; a questi si devono aggiungere i circa 700.000 abitanti emigrati all'estero.

Etnie

La popolazione attuale di Capo Verde è costituita da diverse etnie, sia africane, come i Fula, i Balanta, i Mandingo, ecc... sia europee, come Italiani, Portoghesi, Spagnoli, Inglesi, che si sono nei secoli completamente mescolate, creando una popolazione denominata la creola di Capo Verde.

Religioni
Circa il 90% della popolazione si professa cristiana cattolica. In molte aree il cristianesimo ha inglobato elementi della religione animista africana. Sono presenti anche comunità cristiane protestanti, come anche buddiste e musulmane.

Lingue
La lingua ufficiale dello Stato è il portoghese, ma molto diffuso è il creolo capoverdiano, una lingua creola derivata dal portoghese.
In ognuna delle dieci isole si parla un Creolo differente, ma negli ultimi anni si sta cercando di attuare un processo di standardizzazione.
Il francese è insegnato nelle scuole come lingua straniera, in quanto Capo Verde è stato membro dell'Organizzazione Internazionale della Francofonia. L'inglese viene insegnato nelle scuole superiori.
Oltre al portoghese, francese e/o inglese è stato proposto di insegnare anche il creolo capoverdiano, ma tale proposta si è scontrata con il fatto che non si saprebbe quale creolo insegnare, in quanto da isola a isola vi è differenza nel parlare, in particolare tra isole di Barlavento e quelle di Sotavento.


Search for properties

  • Basic information
  • (€). 0
    (€). 500,000
  • Details
  • -
    -
  • Other
  •   Featured
  • Ordering
  •   Advanced search