Sono numerose le tradizioni capoverdiane.

Elenco di alcune:
Carnevale
Festeggiato in tutte le isole, prevalentemente a São Vicente e São Nicolau, in stile Luso-brasiliano, dove tutti partecipano. Generalmente la festa inizia tra Gennaio-Febbraio o Febbraio-Marzo; prima tutte le Domeniche con i Mandinga, persone vestite e dipinte di nero che gridano per strada "oli mendinga teb panhób"[55], e con varie sfilate di scuole, insegnanti e bambini, e l'evento più importante con i quattro gruppi ufficiali: Vindos de Oriente, Monte Sossêgo, abbreviato in Montsû, Flores do Mindelo e Cruzeiros do Norte, inoltre un gruppo notturno come la Samba Tropical. Infine il giorno delle Ceneri vengono consegnati diversi premi come miglior carro, regina del Carnevale, miglior musica, miglior gruppo.
Caça-Bruxas (Caccia alle streghe)
Il settimo giorno dalla nascita di un bambino tutti i familiari si riuniscono a casa dei genitori cantando musiche per scacciare le streghe dall'anima del bambino.
Festa de São Filipe
Festeggiata a Fogo, è la festa che commemora il ritrovamento della bandiera di San Filippo, festeggiata normalmente tra il 25 aprile e 1 maggio, nei giorni di festa si tengono corse di cavalli,si pestano le pannocchie per ottenere i semi di mais per fare il xérem e la cachupa, e si tengono anche processioni e messe nella Chiesa di São Filipe.
Batuque
Musica caratterizzata da un singolo ritmo. Si suona battendo le mani con dei cuscinetti ripieni di sabbia. È accompagnata da un ballo dove specialmente si muove l'anca.
Capodanno
Fim de ano in portoghese o Fimdón in creolo, viene festeggiato soprattutto a São Vicente con fuochi d'artificio e diverse feste. I bambini escono nelle strade per cantare San Silvestro e augurare buon anno alle persone.

5 luglio: Dia da Independência: Giorno dell'indipendenza dal Portogallo, nel 1975


Search for properties

  • Basic information
  • (€). 0
    (€). 500,000
  • Details
  • -
    -
  • Other
  •   Featured
  • Ordering
  •   Advanced search